SEZZE, SAGRA DEL CARCIOFO
11 aprile 2016

SEZZE, SAGRA DEL CARCIOFO

“La sagra del carciofo è un patrimonio di Sezze e dei suoi agricoltori. Dobbiamo ripartire da successo dell’ultima edizione, consacrato dall’afflusso record di visitatori favorito anche dalla bella giornata di sole, per pianificare un percorso di ulteriore sviluppo della festa e di una più efficace valorizzazione della distintività e del valore commerciale del carciofo di Sezze”. Domenica pomeriggio Paolo De Ciutiis, direttore della Coldiretti di Latina, ha girato in lungo e in largo il centro storico per rendersi conto personalmente della popolarità della sagra e per raccogliere i commenti dei produttori di Campagna Amica che, in gran numero, hanno esposto e venduto le produzioni a chilometro zero. “Siamo pronti – aggiunge – a condividere il progetto anticipato nei giorni scorsi dal sindaco, Andrea Campoli, per rilanciare l’appeal commerciale del carciofo e sostenerne, anche attraverso una eventuale ridefinizione del disciplinare di produzione Igp, le vendite sui mercati”. “La Coldiretti – aggiunge il presidente della federazione pontina Carlo Crocetti – è disponibile a condividere da subito il primo tavolo di lavoro che il sindaco vorrà convocare per avviare ogni iniziativa utile a favorire la rinascita di una produzione che ha tutte le potenzialità per incrementare i fatturati e sostenere ulteriormente l’economia e l’occupazione del sistema agricolo locale”. Quella di domenica è stata una festa anche della legalità, grazie all’intensificazione dei controlli contro l’abusivismo commerciale degli ambulanti irregolari. “Ringrazio a nome di tutti i nostri soci l’Arma dei Carabinieri e la Polizia Locale che domenica – conclude De Ciutiis – con la presenza delle loro tante pattuglie sul territorio si sono impegnati a tutelare i produttori agricoli locali e hanno trasmesso ai visitatori un forte messaggio di legalità. Da domenica è più chiaro a tutti che gli autentici carciofi di Sezze non possono essere quelli che qualche furbastro ha tentato di piazzare con improbabili offerte di 15 pezzi a 5 euro”.

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi