SETTORE BUFALINO: L’ORGANIZZAZIONE DEI PRODUTTORI DEL LAZIO RISPOSTA NECESSARIA PER FRONTEGGIARE LE CRITICITA’ DEL MERCATO.
4 giugno 2013

SETTORE BUFALINO: L’ORGANIZZAZIONE DEI PRODUTTORI DEL LAZIO RISPOSTA NECESSARIA PER FRONTEGGIARE LE CRITICITA’ DEL MERCATO.

“Anche alla luce degli ultimi accadimenti che ancora una volta pongono in evidenza la grave criticità che emerge nel settore bufalino in Campania, appare ancor più importante per gli allevatori bufalini del Lazio, intraprendere con più vigore e concludere in tempi davvero rapidi il percorso con il quale giungere alla costituzione di un’organizzazione di produttori (O.P.)”. A parlare Aldo Mattia, direttore della Coldiretti del Lazio, che aggiunge “Il corpo forestale dello stato ha sequestrato 180 capi di bestiame in alcuni allevamenti del casertano dove sembra venissero somministrate dosi massicce di vaccino per mascherare la presenza della brucellosi nelle bufale durante i controlli sanitari. Alla luce di tutto ciò, che si somma a vari altri episodi, che poco hanno a che fare con la correttezza, è certamente più urgente caratterizzare il lavoro dei produttori delle province laziali, in primis quelli delle province di Latina e Frosinone, con un marchio del Lazio per difendere una filiera e i sacrifici degli allevatori che non possono e non devono continuare ad essere mortificati a causa di alchimie e furbizie che poco hanno a che fare con il loro modo di interpretare l’attività che oggi garantisce reddito e lavoro e muove un indotto davvero significativo. Come Coldiretti – ha concluso Mattia – stiamo seguendo le fasi legate alla nascita dell’O.P. di produttori bufalini delle province di Latina, Frosinone e anche di Viterbo, Rieti e Roma, dove sono attivi pochi allevamenti ma di grande qualità riscontrando consensi e successi in termini di partecipazione. Il prossimo 24 giugno verrà formalizzato l’atto notarile”.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi