PSR – BENESSERE ANIMALI
28 maggio 2011

PSR – BENESSERE ANIMALI

Dalla Regione risposte concrete alle imprese

Ancora una grande vittoria per Coldiretti che continua la sua azione sindacale per la difesa del reddito del produttore agricolo. La Giunta regionale del Lazio, su indicazione dell’assessore alle Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali, Angela Birindelli, e su forte sollecitazione della Coldiretti ha infatti approvato la delibera di Giunta concernente il bando pubblico per la nuova misura del PSR sul “Benessere degli animali”. La procedura attivata, in attesa della formale approvazione da parte della Ue, consente agli allevatori di presentare le domande per l’annualità in corso (scadenza 10/6/2011) così da utilizzare anche le risorse stanziate per l’anno 2011. “Condividiamo e apprezziamo – afferma Gabriel Battistelli, direttore della Coldiretti di Viterbo – il lavoro dell’Assessore e della Giunta che con una dotazione finanziaria di quasi 15 milioni di euro, mantiene l’impegno di sostenere gli allevatori che adottano tecniche di allevamento rispettose del benessere animale.
In un momento di grande difficoltà per il settore zootecnico, in particolare per quello ovicaprino, si tratta di un aiuto concreto che va direttamente agli allevatori di un comparto che più di altri sta risentendo della negativa congiuntura economica. In questi giorni su tutto il territorio provinciale la Coldiretti sta incontrando i propri associati per divulgare il bando e permettere entro il 10 giugno la presentazione delle domande. L’intervento è rivolto alle imprese che per almeno 5 anni attueranno sistemi di allevamento che contribuiscono al mantenimento di adeguati standard per il benessere degli animali. Le specie interessate sono: bovini da latte e da carne, bufalini e ovicaprini. I nostri uffici – termina Battistelli – sono a disposizione per tutti gli adempimenti del caso e per chiarire i requisiti minimi per poter richiedere il contributo”.
Ma non solo questo, sono ancora aperti anche i bandi relativi all’indennità compensativa e all’agroambiente che interessano un migliaio di imprese nella nostra provincia. Soddisfazione esprime anche il Presidente della Coldiretti di Viterbo, Leonardo Michelini. “Apprendiamo – afferma Michelini - che la Giunta Regionale, nella stessa seduta, ha approvato un’altra delibera che permetterà il finanziamento con risorse regionali di tutte le domande incluse nel Pacchetto giovani e di tutti gli interventi per la diversificazione aziendale (agriturismo, fattorie didattiche, agricoltura sociale), e che è stato implementato lo stanziamento per l’ammodernamento delle aziende agricole. Inoltre, dopo un impegnativo negoziato con l’Unione Europea, la regione Lazio ha messo a punto una nuova misura per la “produzione integrata” del tabacco che consente la possibilità di recuperare le domande presentate nella trascorsa annualità 2010 e permette di intervenire a sostegno di un comparto produttivo, quale quello tabacchicolo, in enorme difficoltà. Ritengo – conclude Michelini – che l’azione sindacale della Coldiretti, grazie alla sensibilità dell’Assessore Angela Birindelli e dell’intera amministrazione regionale stia dando i suoi primi concreti risultati. Si tratta ora di far si che la macchina burocratica acceleri i tempi in modo che le risorse arrivino quanto prima alle imprese”.

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi