PREZZO DEL LATTE
25 marzo 2011

PREZZO DEL LATTE

La Coldiretti, con senso di responsabilità, ha sottoscritto l’accordo per il prezzo del latte dopo un l’incontro che si è protratto sino alle prime ore del pomeriggio. In virtù della vertenza aperta da qualche settimana, in splendida solitudine,proprio dalla Coldiretti, si è riunito il tavolo convocato dall’assessore regionale all’agricoltura Angela Birindelli ed ha fissato il prezzo del latte a 42.00 centesimi per ogni litro conferito.
“Salutiamo con moderata soddisfazione l’accordo – ha commentato a caldo Paolo De Cesare, direttore della sede provinciale Coldiretti di Frosinone. Indubbiamente si tratta di un importante passo in avanti confronto al precedente prezzo di 38.50 che registra un incremento del 10% sul latte prodotto e consegnato. E’ importante anche la decorrenza – aggiunge De Cesare - che sarà dal 1 gennaio 2011 sino al 30.9.2011 con ciò riconoscendo anche il pagamento degli arretrati ma, purtroppo, è bene rimarcare che, nonostante il prezzo accordato sia il più alto d’Italia, copre, ad oggi, solamente i costi di produzione. Per questo, sin d’ora, pur riconoscendo e ringraziando l’assessore Birindelli dell’importante opera di mediazione portata avanti,  ufficializziamo la richiesta di riapertura della trattativa nel prossimo mese di agosto”. 
Ai 42 centesimi si potrà aggiungere 1 centesimo qualora verrà conferito prodotto di qualità. Nel caso si arriverà a 43 centesimo per litro.
“Lavoreremo sin dalle prossime settimane – ha detto ancora De Cesare – affinché il nuovo prezzo sia recepito anche dalle cooperative e dai piccoli caseifici operanti in Ciociaria ai quali conferiscono molti dei nostri produttori”.
“All’assessore Birindelli inoltre chiediamo con determinazione – hanno detto il direttore De Cesare ed il presidente Loris Benacquista – di porre in essere, così come garantito, le misure relative al benessere animale poiché una volta accolte quest’ultime in modo  positivo dalla comunità Europea. si potrà investire nel settore la somma di 15.000.000 di euro , nonché ulteriori 1.500.000 a sostegno della legge sulla tracciabilita “.
“E’ bene sottolineare – ha dichiarato Aldo Mattia, direttore Coldiretti Lazio che ha preso parte all’incontro sottoscrivendo l’accordo – che Coldiretti dal 31 marzo 2010 ha di fatto permesso, grazie alla propria mobilitazione, l’aumento del prezzo da 35.70 a 42 centesimi per ogni litro conferito”.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi