7 Febbraio 2019
Coldiretti Viterbo: “Piena adesione alla manifestazione contro la mafia del 15 febbraio”
Il Presidente Pacifici: “Il nostro sostegno nasce dalla consapevolezza che solo la trasparenza e la legalità possono portare alla crescita del territorio della Tuscia" 

Anche la Coldiretti di Viterbo aderisce fermamente alla manifestazione per dire no alla mafia promossa dai sindacati CGIL, CISL e UIL di Viterbo, che si svolgerà il prossimo 15 febbraio.

“Il nostro sostegno all’iniziativa è a trecentosessanta gradi e siamo fermamente convinti che solo un’economia sana e trasparente possa essere virtuosa e far crescere il territorio – commenta il presidente di Coldiretti Mauro Pacifici; siamo molto soddisfatti dell’azione tempestiva delle forze dell’ordine, che hanno sradicato in tempi record sul nascere questa grave piaga che stava prendendo piede; da sempre Coldiretti è impegnata sul fronte della legalità, della trasparenza e della inflessibilità verso tutte le attività illegali che minano quotidianamente il nostro paese ed in primis noi e le nostre aziende saremo sempre in prima linea contro ogni forma di malaffare; non a caso il nostro osservatorio sulle agromafie è da sempre iper operativo al fine di smascherare le illegalità legate al mondo del food e non intendiamo arretrare di un metro di fronte a queste situazioni”.

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi